CHI SIAMO

LA NOSTRA STORIA

La storia della navigazione sul Lago d’Iseo ha radici lontane. Inizia con la “Società loverese del Battello a Vapore sul lago Sebino”, operativa nel febbraio 1841.  Tra il1909-1910entrano in funzione sul Sebino quattro chiatte adibite al trasporto di vagoni ferroviari. Nel 1929 sui battelli di proprietà si adottano motori Diesel, è l’addio al vapore.

Nel 1932 il gruppo principale di azionisti fonda l’”Impresa Sebina di Navigazione”. Gli anni della seconda guerra mondiale sono difficili. Nel 1944 la motonave Iseo, tutt'ora in funzione, viene mitragliata a trecento metri dall’attracco di Siviano: si contano 37 morti e 70 feriti. Dopo la guerra l’”Impresa Sebina di Navigazione” prova a ripartire.

Nel 1953 stipula un accordo con le Ferrovie dello Stato per un servizio merci cumulativo battello-rete ferroviaria. Ma l’anno successivo cessa la concessione del servizio. La Sebina si occuperà del servizio merci e la ditta Busti di Bergamo di quello passeggeri.

Nel 1975, con l’entrata in funzione delle regioni, la Regione Lombardia autorizza la formazione della società di “Gestione Governativa Laghi” e nasce “Naviseo”. Nel 1996 la Regione Lombardia investe 3 mld di lire per acquistare quattro nuovi natanti da 250 posti ciascuno, potenziando e ammodernando la flotta.

Nel 1986 la sede della Naviseo viene fissata a Costa Volpino (BG). Nel 2003 nasce la società Navigazione Lago d'Iseo srl che da allora gestisce il servizio pubblico di linea, offrendo anche altri servizi turistici. 

  • PHOTOGALLERY_lastoria_01
  • PHOTOGALLERY_lastoria_02

    Un dagherrotipo immortala il battello “Arciduca Leopoldo”.

  • PHOTOGALLERY_lastoria_03

    1858 - Il “Sebino” in navigazione.

  • PHOTOGALLERY_lastoria_04

    2008 - La motonave “Capitanio” ormeggiata al porto Industriale di Iseo.

  • PHOTOGALLERY_lastoria_05

    1876 - Il recupero del “Sebino” da parte di una impresa genovese e con l’aiuto dei palombari.

  • PHOTOGALLERY_lastoria_06

    Piroscafo salone “Città di Bergamo”.
    Portata 500 passeggeri - Il più veloce sui laghi.

  • PHOTOGALLERY_lastoria_07

    1930 - La motonave “Iseo” al porto di Pisogne.

  • PHOTOGALLERY_lastoria_08

    Il piroscafo “Lovere” nel Porto di Iseo.

  • PHOTOGALLERY_lastoria_09

    1950 - La motonave “Iseo”.

  • PHOTOGALLERY_lastoria_10

    1944 - La Motonave “Iseo” dopo il mitragliamento.

  • PHOTOGALLERY_lastoria_11

    Cantiere di Lovere: (da sinistra) i piroscafi: "Tonale", "Città di Brescia" e "Città di Bergamo".

Navigazione Lago d'Iseo2019-11-22
  1. Home
  2. CHI SIAMO
  3. LA NOSTRA STORIA